Roberto Mirulla

Scritto da Occhio dell'Arte il 28 Aprile 2014 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Roberto Mirulla, nato a Roma nel 1972, inizia ad interessarsi di fotografia da autodidatta alla fine degli anni 80. Nel 1991 partecipa al 1° International Photomeeting a San Marino (Art Director: Franco Fontana) dove partecipa al corso “Reportage” con Mario De Biasi. 

Durante gli anni 90 e a seguire, partecipa a molti concorsi fotografici, eventi e collaborazioni artistiche fra le quali il progetto artistico “Visti in superficie” con l’associazione Èvoca e le manifestazioni itineranti “Post Post Scriptum”(2001/2002)con l’associazione culturale Gruppo12. 

Utilizza il mezzo fotografico come strumento di indagine in campo architettonico ed urbano  durante e dopo i suoi studi universitari, in Italia e all’estero dove viaggia spesso per approfondimento. 

Nel 1996 svolge un periodo di studi come studente Erasmus in Scozia e, nell’estate del 1997, viaggia in Libano con un gruppo di studio internazionale interdisciplinare per la ricostruzione post bellica.

Dopo il Servizio Civile e la Laurea in Architettura conseguita nel 2001, lavora nel campo dell’Architettura, affiancando a questa la passione per la fotografia.  

Vive e lavora per un periodo in Spagna dove continua la ricerca fotografica ed espone fotografie in vari occasioni. Nel 2008 partecipa ad un Corso di Fotografia Notturna in Andalusia, dove approfondisce ed allarga le sue conoscenze tecniche ed espressive.

Nel 2012 partecipa al Workshop “Paesaggio Urbano: la memoria del futuro” condotto da Franco Fontana alla Fondazione Fotografia di Modena e successivamente entra nel collettivo di fotografi di Fontana esponendo (aprile/maggio 2014), un progetto fotografico dal titolo “Notturni”(*) alla mostra “Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana alle Gallerie Civiche di Palazzo Ducale a Pavullo nel Frignano (MO).

Tiene corsi di fotografia (base, intermedio, Fotografia di Architettura e Paesaggio Urbano e Fotografia Notturna) presso l’Università Popolare di Roma (UPTER). E’ membro consigliere dell’Associazione Culturale Grigio18% di Roma con la quale a maggio del 2014 terrà un Workshop di Fotografia Notturna.

Vive e lavora a Roma.

 

I notturni di Roberto Mirulla sono un vero e proprio campionario ed esercizio sul genere, una tipologia espressiva che  con il digitale ha trovato una diversa espansione. Rimandi metafisici, raramente surreali, un realismo di stampo americano. Un modo intelligente però di affrontare quell’asetticità oggettiva dei luoghi che qui sono decisamente diversi. Un rapporto tra cielo e terra, luce naturale e artificiale, una riflessione sull’energia degli elementi primari sempre della luce, ma anche dell’acqua. Le pose scrivono il cielo come in un mappamondo, i movimenti lasciano il  loro tracciato. Anche le costruzioni, gli edifici diventano spesso altro da sé come quel resto che sembra un animale  mitologico col fuoco nel corpo.

(Luigi Erba)

 
 
Mobile cell. 3492181942   
e-mail: robertomirulla@tiscali.it ; r.mirulla@grigio18.com
Immagini e progetti fotografici: 
http://www.flickr.com/people/robertomirulla/ 
http://www.fiaf.net/regioni/emiliaromagna/franco-fontana-e-quelli-di-franco-fontana-pavullo-nel-frignano/
http://www.ecn.org/evoca/w_2_1.html 
http://www.gruppo12.it/FrameSetRM2000.html
http://www.mediamente.rai.it/quotidiano/arte/a010503_02.asp
associazioni e riferimenti: www.grigio18.com ; www.upter.it ; www.occhiodell’arte.org