ABITART di Vanessa Foglia: Sogno e Magia!

Scritto da Occhio dell'Arte il 28 Gennaio 2015 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Il pianeta magico e fatato di ABITART  e' approdato  all'Ospedale Sant'Eugenio di Roma.

In data 28 Gennaio 2015, nel tardo pomeriggio, si sono  aperte le danze per  la presentazione  della Collezione Primavera-Estate di questa brillante e creativissima stilista italiana, Vanessa Foglia, che ha scelto il reparto Ematologia del Sant'Eugenio di Roma per illuminare tutto il pubblico con i suoi colori, i suoi  sorrisi e la sua tanta, tanta energia vitale.

Nel diffondere ancora una volta  la filosofia che contraddistingue la Moda in cui crede,  ha avuto il supporto stavolta della organizzazione Bianco Airone Pazienti Onlus, dell'Accademia L'Oreal di Roma e di tanti fedeli compagni di viaggio che la amano e la stimano per la incontenibile positivita'  che riesce a trasmettere a chiunque incontri sul suo cammino. Tra le persone da ringraziare per l'occasione figurano sicuramente i nomi della Dottoressa Elisabetta Abruzzese e di Mara Parmegiani. Tra quelle che la amano da tanto tempo, impossibile non citare nomi quali Emanuela Corsello, Marco Scorza, Anthony Peth, Andrea Lamia, Annalisa Queen; ma sono moltissimi gli ammiratori di questa giovane donna, cosi' solare e sensibile al punto da restarne ammaliati gia' dal primo incontro.

Nel suo official Web Site, cosi' viene descritto   il suo pianeta:  " Abitart prende vita da una tradizione che dura da oltre quarant’anni. Nato come prestigioso Atelier, di proprietà della mamma della Designer Vanessa Foglia, si era da subito definito come una vera fucina di tendenze. Frequentato dalle signore più chic e avangarde della Roma di quegli anni, proponeva sempre novità interessanti, azzardando sperimentazioni insolite e collaborando con i grandi fotografi dell’epoca quali Aldo Fallai e David Hamilton. Negli anni ’90 avviene il passaggio del testimone. Cresciuta fra i tessuti dell’Atelier, Vanessa aveva ereditato sin da piccola una straordinaria creatività e una grande passione per la moda. E così che la Designer inizia a sviluppare il suo personale “spazio creativo”, rivoluzionando l’Atelier fino a farlo diventare un Brand".

La collezione che ha presentato si chiama "Sfere Alchemiche" ed ha voluto rappresentare l'essenza stessa di Vanessa Foglia: la sua grande gioia di vivere.

Tratti distintivi:  accostamento insolito di stoffe e colori che portano ad un effetto volutamente nuovo, cromatico ed innovativo, ribaltando i simboli classici dell'estetica. Il risultato che ne fuoriesce e' una sicura esaltazione della Bellezza femminile, avendo sempre uno slogan ben preciso come scopo e linea guida : "Non voglio vestire il corpo di una donna, ma l'anima di una persona".

E' alla luce di questo filo conduttore che hanno sfilato in una incredibile passerella immaginaria dottoresse, infermiere e pazienti di ematologia del S. Eugenio.

Per una sera, l'ospedale si e' trasformato in un castello delle favole, e tanti protagonisti hanno attraversato i suoi corridoi.

Oltre agli abiti sognanti, sono stati ingredienti di un vero e proprio successo, come e' giusto che sia ricordato questo evento, alcune  presenze umane a lei molto care  :

Sally Moriconi, l'usignolo di Abitart che ha deliziato con la sua meravigliosa voce per tutta la sfilata, creando il leitmotiv perfetto per una armonica danza di insieme;

Anthea Sanna, la fatina di Abitart;

Alexandra Lia, testimonial d'eccezione della voglia di vivere, in quanto straordinaria modella che e' riuscita a vincere sulla malattia;

Itto, che ha regalato la sua Arte, dipingendo dal vivo un suo quadro in un abito di Vanessa;

Fabrizio Coniglio, che ha decantato una preziosa canzone in versi poetici;

La Principessa Sirena Monica Imelda Lambertini, guest star d'eccezione per la sfilata "Trucco e Tacchi";

Massimo Ceccovecchi, spogliato per una sera dei suoi abiti della clown terapia per accompagnare agli abiti di Vanessa in una fantastica avventura dove questa talentuosa stilista  e' stata sicuramente al contempo regina e suddita perfetta.

Alcuni nomi dello spettacolo  nelle prime file di questa sfilata: Sandra Milo, Marina Occhiena, Adriana Russo, Dario Salvatori; altri di provenenienza piu' settoriale, come ad esempio Massimiliano De Toma, Presidente di FederModa Lazio; moltissimi i  giornalisti; presenza di telecamere RAI e  tanti fotografi ad immortalare una collezione che e' destinata ad essere un fiore all'occhiello della produzione ABITART.

Ad applaudire a fine serata, pero', si e' sentita nell'aria la commozione di tutto quanto il pubblico presente; soprattutto, ad ammirare Vanessa c'era anche quello che alle sfilate non sempre  si ha la fortuna di trovare: il pubblico formato dalla gente "comune", che ha sognato insieme a Vanessa e che insieme a Vanessa si e' sinceramente emozionato.

Brava davvero, Vanessa Foglia.

Un lungo applauso vada sia alla infaticabile Professionista che alla sensibile Donna.

Per infos su Vanessa Foglia: http://www.abitartworld.com/it

(Lisa Bernardini)