Raduno nazionale Rino Gaetano Day ed. 2015

Scritto da Occhio dell'Arte il 12 Maggio 2015 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

A dare il patrocinio morale alla V Edizione del Raduno nazionale “Rino Gaetano Day” anche le Associazioni culturali Occhio dell'Arte (www.occhiodellarte.org) , di cui la scrivente e' Presidente, ed Escamontage di Iolanda La carrubba e Sarah Panatta (escamontage.wordpress.com).

Non  mancate!

Lisa Bernardini

*****************************************************************************************

Al via la V edizione del Raduno nazionale “Rino Gaetano Day”, in omaggio al cantautore Rino Gaetano che, quest’anno, porterà il nome di “Ma il cielo è sempre più blu”, proprio in coincidenza del quarantesimo anniversario dell’uscita dell’omonimo singolo.

Ad aprire l' edizione 2015 e presentare il concerto del Raduno nazionale sara' l’amico Marco Baldini.

Il 2 giugno alle ore 21.00 si terrà il consueto concerto della “RINO GAETANO BAND”, la cover band nata, molti anni fa, da un’idea di Anna Gaetano – sorella del cantautore – e di cui fa parte il nipote di Rino, Alessandro greyVision. La RGB si esibirà in una veste nuova, con musicisti professionisti e decisamente legati al progetto.

L’evento è nazionale e si tiene – come ogni anno – in Piazza Sempione, nel quartiere Montesacro di Roma, ove Rino Gaetano, il ragazzo di origini calabresi, visse con la famiglia, sino al 2 giugno 1981, quando scomparve prematuramente a causa di un incidente stradale sulla Via Nomentana, poco distante.

A organizzare anche questa edizione è l’Associazione culturale italiana “Rino Gaetano”, con il patrocinio del III Municipio di Roma e il costante impegno – fra gli altri – anche del Consigliere Fabio Dionisi e del Presidente Paolo Marchionne, entrambi in III Municipio.

Migliaia di fans giungono da tutta Italia ogni anno per il concerto del raduno; in questa edizione sono attese 15.000 persone a gremire la piazza in ricordo di uno dei cantautori più geniali di sempre.

Quest’anno ad aprire il concerto sarà un gruppo spalla – Galil3o – che si esibirà alle ore 20.00. L’intero evento verrà trasmesso in diretta radio su Web Radio Colosseum.

Sono attesi ospiti legati a Rino Gaetano, come il suo amico Enrico Gregori, capo servizio cronaca nera al quotidiano “Il Messaggero” nonché autore di due libri sugli anni trascorsi insieme, quelli in cui il cantautore, dalla sua “dannata periferia” muoveva i primi passi verso il successo; l’immancabile Diana Tejera – presente sin dalla prima edizione – musicista e autrice già affermata e dalle doti artistiche straordinarie, che proprio alla fine dell’anno appena trascorso ha inciso, in un duo con il nipote di Rino – Alessandro – il celebre brano del cantautore “Supponiamo un amore”, presente nell’ultimo album postumo di successi e inediti.

Saranno ospiti, inoltre, altri amici storici di Rino Gaetano, come: Gianni Mauro (a Sanremo con Rino nel noto coro di “Gianna”), Enrico Capuano (musicista e presentatore di varie edizioni del primo maggio), Arturo Stalteri e Pierluigi Germini, anch’essi celebri musicisti e amici del cantautore; ancora altri artisti legati alla figura di Rino Gaetano, come l’attore Angelo Sorino e il conduttore David Gramiccioli, quest’ultimo di nuovo in scena – stavolta al Teatro Tor Bella Monaca il 3 giugno – con la pièce teatrale “Avrei voluto un amico come lui. Omaggio a Rino Gaetano” che, proprio attraverso passaggi chiave di alcuni brani del cantautore, narrerà una sequenza di vicissitudini italiane dal secondo dopoguerra agli anni ’80. Allo spettacolo prenderanno parte anche Alessandro greyVision, nipote di Rino e Ivan Almadori, entrambi voci e chitarre della Rino Gaetano Band.

Anche quest’anno, come nei precedenti, la musica di Rino suonerà forte in piazza ancora per uno scopo sociale, legato, in questa edizione a uno dei mali del secolo: la sclerosi multipla. Se infatti negli anni precedenti parte del ricavato dell’evento è andato a sostegno delle vittime del terremoto in Emilia (2012), dei pazienti affetti da Epatite C (2013), dei bambini malati di cancro (2014), grazie alla consulenza gratuita e all’esperienza del medico dell’Associazione – Dr.ssa Angela Testa – medico chirurgo, infettivologa ed epatologa, quest’anno l’Associazione “Rino Gaetano” destinerà parte del ricavato all’AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla”, presente, nella piazza dell’evento, con specialisti a disposizione di chi vorrà ricevere informazioni al riguardo.

La solidarietà passa anche attraverso la casa editrice “HISTORICA”, nella persona del direttore editoriale Francesco Giubilei, che ha concesso l’autorizzazione a donare al “Progetto club Mingha per il Camerun” una percentuale sul ricavato delle vendite del secondo libro su Rino Gaetano – “E io ci sto ancora” – di Enrico Gregori.

Un concerto – quello della “RINO GAETANO BAND” – imperdibile non solo per i calorosissimi fans di Rino Gaetano che, numerosi, accorrono ogni anno da tutta Italia per ascoltare le sue canzoni che raccontano, con genio e ironia, un’Italia ormai lontana eppure ancora così tremendamente uguale a se stessa, ma anche e soprattutto per i cultori della buona musica.

L’Associazione culturale italiana “Rino Gaetano”, nelle persone del Presidente Anna Gaetano, del vice-presidente Alessandro Gaetano (greyVision), del co-direttore artistico Riziero Agostinelli, dei consulenti legali Avv.ti Viola e Madia, ringrazia particolarmente il consigliere municipale Fabio Dionisi, per merito del quale, ogni anno, è possibile realizzare il Raduno nazionale in Piazza Sempione, proprio nel quartiere di Rino Gaetano, a due passi da dove visse, con la sua famiglia sino al 2 giugno 1981, per ricordarlo e continuare a far conoscere la sua musica senza tempo e i suoi testi sopraffini.

 

Infos sull'evento esclusivamente a Associazione culturale italiana “Rino Gaetano”

Ufficio Stampa e Comunicazione, Giada Ferri: 389.9830561

E-MAIL rinogaetano@icloud.com - ufficiostampa.rinogaetano@gmail.com