Il nuovo libro di Sergio Campailla !

Scritto da Occhio dell'Arte il 22 Febbraio 2016 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Sergio Campailla

Wanted. Benjamin Mendoza y Amor

Il pittore che attentò alla vita di papa Paolo VI 

Nel novembre del '70 il mondo rimase con il fiato sospeso: nelle Filippine del dittatore Marcos, all'aeroporto di Manila, uno sconosciuto travestito da prete attentava alla vita di Papa Paolo VI. Ne segui' un arresto, un processo, una detenzione di quattro anni in un famigerato penitenziario. Quindi la rimozione del caso. Il protagonista di quell'atto era un pittore boliviano, Benjamín Mendoza y Amor, un indio di etnia aymara. Da un ritrovamento di carte e disegni dopo trent'anni a Roma nasce il nuovo libro di Sergio Campailla, che racconta una storia straordinaria: la parabola di un artista estremo, viaggiatore di cento paesi, che rappresenta nelle sue opere la condizione dei poveri e degli emarginati, sino a che nell'attentato contro il Papa, il primo nella storia moderna, raggiunge la scena mondiale come un tornado. Figlio di una prostituta, ossessionato dal sesso, specialista in droghe e compromesso con i servizi segreti, disegna gli indigeni sulle cime delle Ande e le tribù in estinzione della foresta amazzonica, e finisce per giocare una partita ambigua che non può non perdere in un processo-farsa, dopo il quale misteriosamente scompare.

Sergio Campailla ha pubblicato romanzi e racconti tra cui, presso Rusconi, Il paradiso terrestre, Voglia di volare, Domani domani, Romanzo americano; presso Bompiani La Divina Truffa e Divorati dal Dragone e presso Marsilio Il segreto di Nadia B. e Far di se stesso fiamma. Ordinario di Letteratura italiana all'Università di Roma Tre, ora si dedica alla scrittura e ai viaggi.

www.sergiocampailla.com

Non perdetevi questo sua ultima fatica!

Staff