La Rassegna italiana NettunoPhotofestival

Scritto da Occhio dell'Arte il 11 Aprile 2012 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

NettunoPhotoFestival - Attraverso le Pieghe del tempo

Da una idea dell’Associazione "Occhio dell'Arte", sotto l’egida del Comune di Nettuno, in collaborazione con molti altri enti,  e’ nata  la Rassegna culturale italiana denominata “NettunoPhotoFestival – Attraverso le Pieghe del Tempo”.

La manifestazione e’ stata patrocinata da molte istituzioni pubbliche e private;  riferendoci alla prima edizione:  la Regione Lazio , la Provincia di Latina, il  Ministero della Gioventù, l’Arciconfraternita Sant’Eligio De’ Ferrari,  nonché l’Artistica Art Gallery di Aurora (Colorado – USA) , ed e’ stata anche raccomandata dalla FIAF come una delle manifestazioni più importanti di tutto il Lazio.


Nata con lo scopo di creare un appuntamento nazionale fisso tra Fotografia, Musica e Poesia, ha il suo fulcro di attività all’interno del cinquecentesco Forte Sangallo in Nettuno – Via Antonio Gramsci.

 

Il NettunoPhotoFestival  vuol farsi occasione di incontro e dibattito nazionale sull’Arte in senso lato, indagando sui differenti linguaggi che si muovono appunto tra Fotografia, Musica ed Ars Poetica e che possono travalicare   confini geografici e culturali.

 

Il programma prevede, attorno al tema del Tempo visto sotto molteplici aspetti,  una serie di mostre, workshop fotografici, proiezioni, concerti, presentazione libri, conferenze e letture fotografiche di  portfolio, premiazioni.

  

Collegata alla Rassegna anche la premiazione del  concorso fotografico nazionale “Città di Nettuno”.

 

Il Premio Gensini  riguarda i tre campi artistici previsti: la Fotografia, la Musica e la Poesia , e prevede anche un Premio alla Carriera.

Durante ogni rassegna, vengono consegnati altri due riconoscimenti:

PREMIO FOTOGIORNALISMO D’AUTORE

PREMIO ARTISTICA ART GALLERY

 

Il Maestro    italiano Piero Gensini, Membro dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze – classe di Scultura -   consegna ogni anno  tramite l’Occhio dell’Arte alcune Sculture-Premio pezzi unici da destinare a personaggi  noti che, nei loro rispettivi campi di competenza artistici, abbiano sensibilità sociale e nel contempo  si siano distinti per  meriti artistici  tali da meritare l’assegnazione di un Riconoscimento legato a cause umanitarie  importanti e concrete, come quelle che il Festival decide di sposare ogni anno.

  

Riguardo la Location del Festival, il Forte Sangallo in Nettuno:

il Forte Sangallo fu costruito tra il 1501 e il 1503 da Antonio da Sangallo su progetto di Giuliano Giamberti, per volere di Cesare Borgia, detto il Valentino. Nelle trabeazioni interne alcuni intravedono la mano del Bramante. 

Lo storico Diego Angeli ne attribuisce la paternità all'architetto militare Baccio Pontelli. 

La fortezza difendeva Nettuno, all'epoca considerata "granaio del Lazio", dagli attacchi per mare. 

Si collocava in un ben articolato sistema difensivo, che univa le torri litoranee, dalla rocca di Ostia a Tor San Lorenzo, Torre d'Anzio fino a Torre Astura e così via.

La fortezza si regge a dominio del mare su di una struttura quadrangolare di 320 metri quadrati ed è munita di quattro baluardi perfettamente squadrati. Le mura hanno lo spessore di 5 metri. L'altezza varia dai 18 ai 25 metri. 

All'interno del forte si innalzava in posizione centrale un possente mastio, ampliato in seguito con nuovi piani per accogliere una guarnigione più numerosa. Dopo i Borgia, sono i Colonna a possedere il forte fino al 1594, quando lo cedono alla Camera Apostolica. Dopo alterne vicende, il castello passa ai principi Borghese nel 1831. 

Il 20 luglio 1925, ospita Benito Mussolini per la stipula fra l'Italia e la Jugoslavia della convenzione diretta a regolare le condizioni degli Italiani in Dalmazia. Nel 1931 appartiene al barone Fassini, che vi ospita la regina Maria di Romania e la principessa Ileana. 

Oggi l'edificio, di proprietà comunale, è sede del "Museo dello Sbarco Alleato” e dell' Antiquarium, di convegni e mostre d’Arte.

 

Notizie sulla edizione 2011

Video: http://www.youtube.com/watch?v=G4wup-y0zLM

Pagina web: http://www.occhiodellarte.org/show_event.php?event=1

 

Ci teniamo a sottolineare  che Il Premio Gensini, caratterizzante il NettunoPhotoFestival,  consiste in Sculture-Premio pezzi unici intimamente collegati ad una missione concreta di beneficienza