EscaMontage e gli Aperitivi CinePoetici

Scritto da Occhio dell'Arte il 13 Aprile 2018 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

EscaMontage letterario inaugura gli Aperitivi CinePoetici.

Molti e di spessore culturale i partecipanti del  primo Aperitivo CinePoetico EscaMontage presso il Club 55, appena svoltosi a Roma in questo mese di Aprile.

Un evento ricco di emozioni, con musica live a cura di Amedeo Morrone e Alessandro Salvioli, presentazione EscaMontaEditorial delle plaquette: "Emozioni e pensieri di versi" di Carlo Bernardi con in copertina un disegno dell'artista Mario La Carrubba e "Inconcludendo" di Irene Sabetta con in copertina Alessio Marzilli e prefazione a cura di Tiziana Colusso

Presenti Silvia Bove con la prima plaquette " Discreta la lontananza" con in copertina un disegno di Davide Cortese;   Fabio Sebastiani ed Emiliano Scorzoni (vicepresidente EscaMontage) con il progetto della radio "Valigia Blu".

In compagnia anche di numerosi poeti intervenuti per l'occasione, ospite della serata è stato Marco Tullio Barboni con il suo ultimo libro " A spasso con il mago" (Viola editrice - tra i vincitori del Premio Letterario Città di Cattolica 2018  Pegasus Literary Awards) e la proiezione del suo cortometraggio "  "Il Grande Forse", con Philippe Leroy e Roberto Andreucci, con Fotografia di Maurizio Calvesi e Musiche di Franco Micalizzi.

Ufficio stampa per lo scrittore Marco Tullio Barboni è l'associazione culturale Occhio dell'Arte.

Per tutte le news EscaMontage seguite la pagina FB:

https://www.facebook.com/escafilmfest/

 

Lisa Bernardini

Presidente Occhio dell'Arte 

 

 

Foto cover:  Marco Tullio Barboni ritratto  durante la serata