Assegnazione Premi Gensini - edizione 2012

Scritto da Occhio dell'Arte il 22 Agosto 2012 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

I  PREMI GENSINI AL 

NETTUNOPHOTOFESTIVAL - Attraverso le Pieghe del Tempo" 

Edizione 2012

 

Premio  Gensini - Sezione Fotografia a MICHELE CUCUZZA

Motivazione:

"Per aver animato e dato spessore culturale ed emotivo, per oltre 20 anni, al video racconto quotidiano della vita ordinaria e straordinaria del nostro Paese.

Per aver sostenuto, con la sua immagine di impeccabile professionista dell’informazione e di uomo appassionato, molte delle cause care allo spirito di partecipazione civile e di solidarietà che caratterizza il nostro popolo.

Per essere un giornalista e scrittore capace di riflettere sugli avvenimenti e, al tempo stesso, di suggerire ad altri con intelligenza ed equilibrio non comuni, nuovi percorsi di vita e di impegno sociale"

 

Premio  Gensini - Sezione Poesia (Alla Memoria) ad ALDA MERINI

Motivazione:

"Per aver espresso in modo originale, audace e irriverente la storia umana, a partire dalla propria esperienza personale. La sua opera e' stata e restera' una esemplare lezione di vita nel firmamento della Poesia nazionale ed internazionale"

 

Premio  Gensini - Sezione Musica ad ANTONELLO VENDITTI

Motivazione:

"Per averci permesso di ricordare le nostre vite come storie accompagnate da coinvolgenti melodie e indimenticabili parole.

Per aver trasformato i nostri sentimenti e i nostri desideri in testi e canzoni piene di gioia, d'amore e di passione che accompagnano ancora oggi, dopo 40 anni dagli esordi, la nostra vita di ogni giorno.

Per non aver mai smesso di pensare, di creare, di regalarci speranze, facendoci riflettere sui mali e le bellezze del nostro tempo con la leggerezza di un sorriso, la dolcezza di una melodia e la forza di un concerto"

 

Premio  Gensini alla Carriera al Maestro FRANCO FONTANA

Motivazione:

"Per aver espresso tramite la sua Fotografia innovativa un nuovo modo di raccontare se stesso e gli altri, dimostrando di essere un autentico Maestro del colore. 

Uomo poliedrico, raffinato esteta, ha dato indiscutibile lustro e indimenticabile prestigio alla Fotografia italiana"