Estate delle Meraviglie

Scritto da Silvana Lazzarino il 21 Giugno 2019 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Primo appuntamento dell’Estate delle Meraviglie della Regione Lazio dal 21 al 23 giugno con sport e attività all’aria aperta “Tra parchi e spiagge” 

Suoni, colori, divertimento e creatività tra sport attività all’aria aperta, spettacoli, cinema, ma anche eventi enogastronomici e cura e rispetto per l’ambiente accompagnano questa calda estate che vede coinvolti 150 comuni sostenuti dalla Regione Lazio per dare vita a oltre 350 manifestazioni per un’offerta culturale e turistico di ampio respiro. “L’Estate delle Meraviglie” della Regione Lazio intende stupire romani e non solo anche con quattro appuntamenti a tema in cui sono coinvolti direttamente  i comun per vivere a pieno le bellezze del territorio della nostra Regione.

Da non perdere l’appuntamento con il primo fine settimana dell’estate “Tra Parchi e Spiagge”, dedicato alla vita all’aria aperta per praticare nei parchi, nelle spiagge e in luoghi all’aperto sport ed escursioni e organizzare un pic-nic in programma dal 21 al 23 giugno; ”. Sono più di 80 gli  eventi previsti nelle 34 aree naturali coinvolte tra parchi regionali, riserve naturali, monumenti naturali e parchi nazionali. Vanno menzionati tra i tanti: “Plastic Blitz” il 21 giugno che prevede la pulizia collettiva della spiaggia del Monumento Naturale Palude di Torre Flavia, mentre il 22 giugno il Parco di Veio alle 9.30 ospiterà “Natura senza barriere”, una visita guidata per non udenti con esperto naturalista e interprete LIS. e alle 17.30 “Tramonto in bici” un suggestivo percorso guidato lungo la via Appia Antica e nella valle della Caffarella.

In occasione di "Cose Mai Viste" escursioni e trekking il 22 e 23 giugno ai Parco Castelli Romani anche con asinelli. Nella Riserva naturale Tevere Farfa per festeggiare il quarantennale dalla istituzione dell’area protetta ricordiamo il 22 giugno alle 18 “Concerto di musica classica in riva al fiume” e il 23 giugno alle ore 10 escursione in canoa sul fiume. Sempre nella provincia di Roma il 23 giugno si potrà visitare il Fosso della Cecchignola monumento naturale istituito proprio in questi giorni con appuntamento alle 10 al Prato del Belvedere, fronte via Ugo Inchiostri 65, alla presentazione seguirà una passeggiata lungo il Fosso per ammirare la natura che ci circonda anche tra popolosi quartieri romani. Nella Riserva Lago di Vico in provincia di Viterbo, il 22 giugno presso uno dei parchi vocati al recupero e alla cura della fauna selvatica, alle 10,30 si potrà assistere alla liberazione di un allocco della riserva. Sempre il 22 giugno per “Lucciole e racconti! con partenza alle 19.45 da Calcata vecchia, si potrà raggiungere il Parco Valle del Treja per ammirare questi meravigliosi insetti la cui presenza segnala l’importante qualità dell’ambiente.

Al Parco Nazionale del Circeo in provincia di Latina si inizia con un appuntamento dedicato agli animali grazie al progetto “TartaLazio” che permetterà il 21 giugno di assistere alla liberazione delle tartarughe marine, mentre il 22 giugno alle 10.30 nel Monumento Naturale Fosso Brivolco, uno degli ultimi monumenti naturali istituiti, una vera rarità del territorio laziale, si potrà intraprendere un “Viaggio nella preistoria” e osservare le impronte dei dinosauri. 

Silvana Lazzarino