Gioielli di Paola Ranfi a Villa Torlonia

Scritto da Silvana Lazzarino il 24 Ottobre 2019 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

A Roma alla Casina delle Civette di Villa Torlonia il 25 ottobre 2019 inaugura la mostra di Maria Paola Ranfi Gioiello intimo colloquio aperta fino al 26 gennaio 2020

Eleganza, armonia di forme che suggeriscono le meraviglie visibili e invisibili della natura e del suo universo pulsante di vita, si ritrovano nelle raffinate ed originali opere realizzate della scultrice e maestra orafa PAOLA RANFI, esposte dal 26 ottobre 2019 presso la Casina delle Civette di Villa Torlonia a Roma. Gioielli e sculture eleganti, talora ricercate nella foggia e nella lavorazione delle pietre e dei metalli, che ben si abbinano con lo spazio della Casina delle Civette per restituire un percorso in cui ritrovare non solo la magia della terra e del cielo, ma le geometrie, le cromie e i ritmi di movimenti e bisbiglii di una fauna in perfetto equilibrio con la stessa natura.

L’esposizione “Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio” promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, patrocinata dall’Università e Nobil Collegio degli Orefici Gioiellieri Argentieri dell’Alma Città di Roma e organizzata dall’Associazione Eco dell’Arte, presenta una selezione di oltre 60 esemplari tra gioielli e sculture realizzati dall’orafa-artista nel corso della sua lunga attività professionale.

Curata da Elena Paloscia, la mostra presenta pezzi unici, realizzati a cera persa in oro, bronzo e argento e con pietre preziose e semipreziose dai tagli rari e particolarissimi o con elementi in porcellana modellata dalla stessa artista per dare forma al suo immaginario creativo fatto di suggestioni liberty e animalier.
E’ questo immaginario particolarissimo ad essere punto centrale delle collezioni: da “Volando volando” a “ La casa delle rane”, da “la Collezione del mare” a “Il percorso dell’anima”; passando per “Il risveglio dei giusti” e “In questo mondo di porcellana”. Il visitatore resta incantato innanzi a pezzi unici di queste collezioni realizzate a partire dagli anni Novanta sino a oggi. Non solo, ma a destare interesse sono anche i nuovi lavori della collezione inedita “Mutanti” e la serie “Venetian mask”, unitamente ad alcune sculture in resina ceramica e bronzo.

In perfetta sintonia con lo stile e l’atmosfera della Casina delle Civette, i gioielli di Paola Ranfi come lei ama sostenere sono delle vere e proprie “sculture da indossare”, ispirati agli stilemi dell’Art Nouveau da lei reinterpretati con tocco unico e inconfondibile che dona ad ogni opera equilibrio, eleganza e movimento.

Accanto ad “Anello” n. 3 2010, collezione La casa delle rane, alla spilla “Il rifugio dell’anima” 2017 e alla collana “Le quattro stagioni: Inverno” 2019 entrambe della collezione In quel mondo di porcellana, sono il ciondolo “Margherita” 2018, collezione Il risveglio dei giusti, la spilla “Stasi” 2019 e “Lucertola” 2019 entrambe della collezione Mutanti. 

Una grande sapienza artigiana quella di Paola Ranfi acquisita attraverso un percorso di studi che l’ hanno vista, successivamente alla maturità artistica presso la Scuola delle Arti Ornamentali di San Giacomo di Roma, frequentare il corso triennale di Scultura e poi quello di Oreficeria, per poi collaborare negli anni ’80 con aziende del bijou di alta moda quali Helietta Caracciolo e la DGF (Diffusione Grandi Firme), e negli anni ‘90 passare al settore dei preziosi realizzando prototipi in stretto contatto con i designer aziendali,

Con passione e costante impegno, si è dedicata, parallelamente alla sua arte, all’insegnamento visto quale momento di arricchimento e confronto con studenti cui trasmettere il suo rigore tecnico e desiderio di sperimentare. Ha insegnato al Dipartimento di Design del Gioiello dello IED e al Centro di Formazione Professionale di Roma Capitale. Dal 2000 a oggi è stata docente presso la Scuola delle Arti Ornamentali di San Giacomo in Roma per cui ha organizzato e curato insieme ad altri docenti la mostra degli allievi “De Chirico eterno contemporaneo (2019)”. Dal 2018 fa parte dell’Associazione “Officine di Talenti Preziosi”.
 Attraverso il suo impegno pedagogico ha sempre cercato di incoraggiare i suoi studenti ad una ricerca introspettiva personale di valori e di attitudini stimolando in ognuno la crescita di abilità e competenze.
Nell’ambito della mostra sono in programma visite guidate, incontri sul tema del gioiello e delle pietre tra storia e tradizione. La mostra inaugura il 25 ottobre 2019 alle ore 17,00.

Silvana Lazzarino

Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio”
Musei di Villa Torlonia - Casina delle Civette,
Via Nomentana 70, Roma
Orario; da martedì a domenica ore 9.00-19.00
la biglietteria chiude 45 minuti prima
Giorni di chiusura: lunedì La biglietteria è presso il Casino Nobile
dal 26 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
Per informazioni: 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00)
www.museivillatorlonia.it