La Fondazione Italia-Usa al 70 Anniv. Sbarco

Scritto da Occhio dell'Arte il 21 Gennaio 2014 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

LA FONDAZIONE ITALIA USA ALLE CELEBRAZIONI DELL'ANNIVERSARIO DELLO SBARCO AMERICANO

 

La Fondazione Italia USA, rappresentata dal presidente sen. Lucio D’Ubaldo, parteciperà mercoledì 22 gennaio a Nettuno alla cerimonia in occasione del 70° anniversario dello sbarco alleato del 22 gennaio 1944. La celebrazione si terrà alle 9,30 presso l’X-Ray Beach all’interno del poligono militare dell’Uttat. Nella stessa mattinata di mercoledì si terranno inoltre alle 10,15 una deposizione di corone all’interno del Cimitero Monumentale Americano e alle 11,00 una cerimonia presso il Monumento ai Caduti in piazza Cesare Battisti. Alla commemorazione saranno presenti tra gli altri il ministro Cecile Kyenge, l’ambasciatore americano John Phillips e numerosi parlamentari ed esponenti istituzionali.

La Fondazione Italia USA organizza ogni anno il Premio America. Un riconoscimento di grande valore civile ed istituzionale promosso con l'adesione del Presidente della Repubblica Italiana, on. Giorgio Napolitano. Obiettivo del premio è riconoscere e stimolare iniziative ed opere volte a favorire i rapporti tra Italia e Stati Uniti d’America. Sono quindi premiate alte personalità, di qualsiasi nazionalità, che si siano distinte per il loro operato ed abbiano raggiunto importanti risultati a favore dell’amicizia transatlantica. La cerimonia di premiazione si tiene a Roma, presso la Camera dei Deputati.

La Fondazione Italia USA è un'istituzione indipendente e apartitica al di qua e al di là dell'Atlantico, e ha come finalità la promozione dell’amicizia tra l’Italia e gli Stati Uniti d’America;  nasce per testimoniare l’amicizia tra gli italiani e il popolo americano. Da tempo Italia e Stati Uniti si scambiano cultura, beni materiali, influenze e tradizioni, sì da poter affermare che, senza l’apporto dell’uno, l’altro sarebbe diverso da com’è, e viceversa. 

Descrivere le relazioni tra due Paesi è affascinante ma difficile: ogni nazione muta, ogni popolo cresce ed evolve, e i rapporti reciproci sono sempre lo specchio dello spirito del tempo. Oggi, per il fatto stesso che Stati Uniti e Italia sono legate da ottime relazioni, è più che mai utile un’istituzione che veicoli, migliori e approfondisca in Italia la cultura americana nelle sue mille sfaccettature.

Per questo è nata una fondazione che intende svolgere un ruolo pubblico con carattere apartitico al di qua e al di là dell’Atlantico. L’Ambasciata degli Stati Uniti a Roma ha partecipato ufficialmente all’atto costitutivo della Fondazione, rappresentata dal ministro consigliere per gli affari pubblici.

Conoscere l’America significa apprezzarne i lati ancora poco noti alla maggioranza degli italiani, esercitando quello spirito critico che guarda alla realtà senza pregiudizi. E’ necessario comprendere gli Stati Uniti per quello che realmente sono senza filtri politici e ideologici, e migliorarne l’immagine in Italia rispetto alle distorsioni che circolano in abbondanza.

Con il sostegno dei tanti italiani interessati e dei molti connazionali che vivono negli USA, la Fondazione si propone di mettere in atto le iniziative e le collaborazioni necessarie per rendere più solide la conoscenza, la comprensione e l’amicizia degli Stati Uniti in Italia e dell’Italia negli Stati Uniti.

http://www.italiausa.org