Svuluppare Benessere per la Felciità

Scritto da Silvana Lazzarino il 29 Marzo 2020 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

“Sviluppare Benessere per il raggiungimento della Felicità”: ne parla Francesca Di Sarno Counselor Olistico, Thetahealer e Formatrice esperta di "Art Theatre Counseling”

I condizionamenti spesso derivanti da situazioni passate legate a imposizioni o regole troppo restrittive  possono essere limitanti per la gestione di rapporti interpersonali sani e autentici e per il raggiungimento del proprio benessere. E’ importante prendersi cura della propria vita a partire da un atteggiamento di responsabilità che include la presa di consapevolezza iniziando con la gestione delle proprie emozioni riconoscendo i fattori limitanti per un proprio equilibrio psicofisico. Le emozioni infatti sono strettamente collegate  ai processi biochimici interni al corpo modificandone in qualche modo la postura, la respirazione. Per evitare che emozioni magari spiacevoli possano prendere il sopravvento è importante riuscire a trasformarle e magari lasciare che fluiscano, distaccandosi da modelli imposti dalla società. Imparare a gestire le emozioni significa partire dalla situazione in cui si manifestano, riconoscerle senza reprimerle o farsi sopraffare da esse, per poi innalzare il proprio livello di empatia e migliorare il proprio benessere interiore.

Il percorso legato alle emozioni e al loro nesso con le relazioni interpersonali, è una delle  tematiche su cui si è focalizzata l’attenzione e il lavoro di Francesca Di Sarno Counselor Olistico, Thetahealer e Formatrice esperta di "Art Theatre Counseling”,  a partire dalla sua esperienza di ideatrice e conduttrice di percorsi di crescita personale condotti con approccio olistico a mediazione artistica, utili a stimolare le persone alla coscienza di se’ e alla gestione delle proprie emozioni.

Ogni aspetto visibile e invisibile della realtà nella sua molteplicità di suoni, colori, movimenti, forme, luci e ombre si riflette nell’individuo in modo più o meno evidente sotto forma di impercettibili vibrazioni energetiche che possono influire su suo stato, fisico mentale, emotivo e spirituale. Sono questi stati a caratterizzare il percorso esistenziale dell’uomo e che nel loro connettersi ad altri corpi ancor più impercettibili e nel loro proiettarsi all’esterno formano una sorta di “aura”, definita da Francesca Di Sarno “il campo energetico di una persona”, Da qui la Counselor ad approccio olistico prende le mosse per introdurre il suo incontro dedicato allo “Sviluppo del benessere nella realizzazione delle felicità” che si può riascoltare sulla sua pagina professionale e su FB. L’essere umano va visto secondo l’approccio olistico, nella sua integrità di bio-spico-sociale-energetica-spirituale ed è per questo che la persona dotata di una spiccata sensibilità riesca a percepire eventuali tipologie di stati d’animo o di salute di un’altra persona magari con cui sta parlando, proprio attraverso quest’”aura” con cui viene a contatto e con le sensazioni ricevute. Ma per tutti è possibile rendersi conto di come stia una persona anche a livello inconscio, in ciascuno è un campo energetico frutto delle emozioni, di ciò che si sente a livello fisico. Questo permette di poter compiere azioni per stare meglio. Allora il sesto senso presente in ciascuna persona diventa la bussola per orientarsi quando ci si relaziona con qualcuno e come afferma Francesca Di Sarno il sesto senso  ” fornisce istantaneamente informazioni sulle situazioni o sulle persone con cui veniamo a contatto”,

Quando ci si focalizza su aspetti negativi per un meccanismo di azione-reazione ci si pone sulla difensiva manifestando paura, rabbia, tristezza A riguardo la Consulelor approfondisce sostenendo che “il focalizzarsi costantemente su aspetti pessimistici abbassi il nostro stato vitale rilasciando ormoni che generano in noi emozioni spiacevoli legate ad esempio alla paura, alla tristezza. Questo per un meccanismo di difesa, di azione-reazione attivato dal nostro cervello rettile, ovvero dal nostro cervello più antico che ci avvicina agli animali”. E’ importante che le emozioni spiacevoli siano affrontate, elaborate affinché poi non si riflettano sul copro con il rischio di malattie psicosomatiche.

Cosa si può fare per migliorare la qualità del proprio campo energetico, innalzando il proprio stato vitale, il proprio umore, per il raggiungimento del proprio benessere? La risposta di Francesca Di Sarno è efficace e diretta nel sostenere che “..possiamo adottare determinati comportamenti che vanno a rilasciare a livello fisico gli ormoni del benessere che a loro volta trasmettono alla persona uno stato di gioia e serenità da un punto di vista menale ed emotivo. Se riusciamo a trovare una routine basata su abitudini sane, facendo piccoli passi per ottenere grandi cambiamenti, riusciamo giorno dopo giorno a mettere un mattone in più per costruire la nostra casa interiore su solide basi“.

Mantenere un atteggiamento positivo e costruttivo aiuta a creare  dentro uno “stato di felicità assoluta” restituendo armonia interiore. Avendo accennato agli ormoni si può parlare di ormoni associati al benessere. Come attivarli e cosa stimolano nella persona? Francesca Di Sarno a riguardo ha fatto riferimento all’ossitocina, alla dopamina, alla serotonina e all’endorfina. L’ossitocina regola i comportamenti sociali, sessuali: è l’ormone che viene rilasciato dal corpo quando si allatta, quando si crea un legame tra uomo e donna, quando si è innamorati. “Questo ormone può essere sviluppato donando generosità, facendo meditazione e anche una meditazione per contattare se stessi in connessione con l’universo”, l’ossitocina è un ormone legato all’amore rivolto agli altri e a se stessi.. La dopamina è un ormone rilasciato quando si avverte euforia, “essa è associata al piacere, alla regolazione del movimento del sonno, della memoria, essa fa sentire motivati verso qualcosa, infonde quell’energia, quella carica che ci permette di iniziare nuove attività o progetti”. Inoltre prosegue Francesca Di Sarno “la dopamina può essere aumentata tramite azioni naturali come attraverso delle attività una sana alimentazione, attraverso un buon sonno, o l’esposizione al sole”

La serotonina è legata al benessere e si sviluppa ad esempio quando si è grati per qualcosa e quando vengono in mente ricordi piacevoli: Francesca Di Sarno suggerisce di scrivere un elenco di situazioni per cui essere grati. L’endorfina è un antidolorifico naturale che va in circolazione nel fare attività fisica. Le endorfine vengono rilasciate in seguito a situazione stressanti subite dal corpo, l’endorfina infatti aumenta la tolleranza allo sforzo fisico e allo stress emotivo. ”Fare attività fisica è importante perché crea sensazioni di euforia, benessere ,riducendo ansia e stress, arrabbiature e influenzando positivamente la regolazione dell’appetito, senza però vivere lo sport come una forma di dipendenza”.

A questo punto in che modo portare benessere e quindi felicità nella vita quotidiana? Non resta che "prendersi la responsabilità della propria vita" allenandosi giorno dopo giorno a indirizzarsi verso uno stato di benessere indipendentemente da fattori esterni. E poi suggeriamo di seguire il video di Francesca Di Sarno su questa tematica attraverso la sua pagina professionale e su FB.

Silvana Lazzarino

Sviluppare Benessere
per il raggiungimento della Felicità
con Francesca Di Sarno
 Counselor olistico
Thetahealer e Formatrice
L’incontro si può rivedere e ascoltare
 sulla sua pagina personale e su FB
Per maggiori informazioni: francesca.disarno.counselor@gmail.com