PAOLO NARDUCCI

Scritto da Silvana Lazzarino il 04 Maggio 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)


UN GIOVANE EROE DELLA REPUBBLICA ROMANA

Studente, combattente, PAOLO NARDUCCI, può essere definito un eroe della Repubblica Romana durante la battaglia del 30 aprile del 1849 che si concluse con la vittoria dei difensori della Repubblica contro le truppe francesi, molto più organizzate e disciplinate rispetto ai nostri .A Narducci, al suo coraggio si deve gran parte del successo di quella battaglia dove mostrò grande tenacia e intuito. L’appena diciannovenne tenente di artiglieria dopo aver fatto rinforzare le mura in alcuni punti deboli, si impegnò con determinazione nella difesa di Porta Pertusa riportando alla fine una ferita causata da una palla di stutzen  che gli fu fatale.
Considerato il primo martire per Roma repubblicana Paolo Narducci primo ufficiale caduto nella dif

 

FERRARI CONTRO BIGA A CINECITTA’ WORLD

Scritto da Occhio dell'Arte il 02 Maggio 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Sfida tra cavalli sul set di Ben Hur

“Nell’Arena non ci sono leggi… primi a finire...ultimi a morire”

(Morgan Freeman, Ben Hur 2016)

 

Una sfida senza precedenti va in scena a Cinecittà World, il parco divertimenti di Roma.

Nella suggestiva Arena che ha dato vita al Kolossal Ben Hur, una leggerissima Biga tirata da due purosangue da corsa, sfiderà una mandria di cavalli rinchiusa in una Biga di alluminio, senza controlli, chiamata Ferrari.  

Cavalli di ieri contro cavalli di oggi: nell’ovale di sabbia del set, che non permette alcun controllo,  serviranno 3 giri per determinare chi dei due Piloti Aurighi avrà il plauso dell’Imperatore.

La Ferrari 458 guidata dal Pilota detentore di due Record del Mondo di velocità Fabio Barone

 

Oltre la linea dell'emozione

Scritto da Occhio dell'Arte il 02 Maggio 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Associazione Culturale No Profit Iolanda La Carrubba, Sarah Panatta

vi invita alla presentazione del libro "Oltre la linea dell'emozione" poesie e pensieri di Valentina Ciurleo

 

sabato 6 maggio, dalle h. 18.00

Centro Artistico Culturale Il Leone

Diretto dal Prof. Ginco Portacci

Roma, Via Aleardo Aleardi 12

 

Ingresso libero

EscaMontage è lieta di presentare, nella magnifica scenografia del Centro Artistico Culturale Il Leone nel cuore di Roma, diretto dal Prof. Ginco Portacci, l'opera "Oltre la linea dell'emozione", poesie e pensieri, esordio

 

SUSCCESSO PER MILENA PETRARCA

Scritto da Silvana Lazzarino il 02 Maggio 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

SUCCESSO A NETTUNO PER MILENA PETRARCA PROTAGONISTA INSIEME AD ASSUNTA GNEO DELL’EVENTO PRESSO LA CANTINA DI BACCO

L’evento PER BACCO CHE LIBRO!, svoltosi lo scorso 27 aprile 2017 presso la Cantina Bacco che ha concluso un ciclo di appuntamenti organizzati nel locale dove è stato dato spazio a protagonisti della cultura con risvolti anche legati al sociale, ha visto due protagoniste al femminile legate a tematiche rivolte alla donna. Stiamo parlando della pittrice di fama internazionale   MILENA PETRARCA  e della scrittrice  ASSUNTA GNEO che hanno restituito attraverso diversi canali espressivi un’immagine di donna forte e fragile, dolce e combattiva.
La serata introdotta dall’Arch Ugo De Angelis, stimato scrittore e esperto di storia del territo

 

L'ARTE DELLA TESSITURA

Scritto da Silvana Lazzarino il 02 Maggio 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

  MEMORIA TESSILE, SUL FILO DEI DIRITTI IN MOSTRA A ROMA PRESSO LA CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA

L’arte della tessitura è uno dei più antichi mestieri che trova la sua massima espressione in Sardegna. Un’arte che prevedeva specie nel passato una lavorazione complessa affidata alle donne che con abilità e cura lavoravano il lino coltivato nei campi e la lana ricavata dalla tosatura delle pecore. La lana e il lino erano così filati e poi tessuti dalle donne attraverso un preciso lavoro di cardatura e filatura. Un’arte viva cui le donne si accostavano fin da giovanissime ripetendo gesti e azioni sempre uguali che accompagnavano le loro giornate. D’altra parte il lavoro al telaio e della filatura  fin dagli anni 40 e 50 del secolo scoro rappresentava uno degli impieghi più importanti per le donne. Ma la stori

 

<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 >>