Francesco Oggianu in mostra a Grottaferrata

Scritto da Occhio dell'Arte il 15 Gennaio 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Si è inaugurata a Grottaferrata, in provincia di Roma, in questo 2017 appena iniziato, una eclettica personale fotografica di Francesco Oggianu, impiegato civile alle dipendenze del Ministero della Difesa con una grande passione: quella per il mondo delle reflex. 

Fiorentino, residente da tempo in provincia di Roma, si appassiona alla Fotografia da giovanissimo, ma è solo negli ultimi anni che inizia ad indagare appieno la realtà che lo circonda utilizzando la macchina fotografica; partecipa a svariati concorsi nazionali (anche vincendoli) e a numerose collettive in location prestigiose e all'interno di festival con richiami anche internazionali. 

Dagli inizi in analogico alla dimensione digitale, Francesco Oggianu si è trasformato a sua volta, negli anni, in maniera radicale, osservando in mondo c

 

Morto il celebre Dr. Feelx

Scritto da Occhio dell'Arte il 12 Gennaio 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

La morte improvvisa del Dr. Feelx, lo scorso 8 gennaio,  ha colpito tutto il mondo della Musica.

A dare la triste notizia è stato lo show radiofonico lo Zoo di 105, e sin dai primi momenti  gli utenti hanno espresso il loro dolore per lquesta prematura scomparsa attraverso il circuito dei social network. Moltissimi commenti sulle pagine Facebook che stanno ricordando nelle ultime ore il noto deejay,che aveva trovato la fama grazie al programma tv condotto da Piero Chiambretti, anche se nella sua   carriera sono tantissime le collaborazioni importanti.

Sconosciuta la causa del decesso. Al momento, si parla genericamente di un malore nel corso di una serata in terra di Sicilia, quando  il celebre  conduttore radiofonico, nonchè produttore discografico nigeriano,  è stato trasportato d'urgenza in ospedale

 

MEMORIE D'INCIAMPO A ROMA 8 Edizione

Scritto da Silvana Lazzarino il 11 Gennaio 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

RICORDANDO I DEPORTATI AD AUSCHWITZ

Il dramma più grande vissuto dall’umanità: lo sterminio degli ebrei nei lager nazisti durante il secondo conflitto Mondiale ha lasciato una traccia indelebile negli animi e nei corpi di quanti hanno visto, vissuto e raccontato gli orrori di una tragedia senza precedenti.
Documenti, articoli, inchieste, interviste, film, romanzi, a distanza di anni hanno raccontato con intensità e forte spessore comunicativo la tragedia della shoah pagina di storia atroce e agghiacciante che non va dimenticata.
A ricordare quanti scomparsi, a seguito delle persecuzioni naziste, tra ebrei, politici, militari, attraverso il simbolo “artistico” di una pietra è stato l’artista tedesco Gunter Demnig che dal 1995 a Colonia iniziò a realizzare inci

 

EUDONNA APRE IL 2017 CON UN CONCERTO

Scritto da Silvana Lazzarino il 05 Gennaio 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

EUDONNA AL FINACO DELLE DONNE NELLA LORO QUOTIDIANITA’
DUE APPUNTAMENTI CON IL NUOVO ANNO TRA MUSICA, ARTE E BENEFICENZA

Dagli anni Cinquanta del secolo scorso, le donne hanno lottato per uscire da quel ruolo subordinato rispetto alle figure maschili riuscendo a decidere liberamente della propria vita. Poco alla volta hanno saputo conquistarsi gli stessi diritti degli uomini, diritti civili e sociali, tra questi il diritto al lavoro che ha loro permesso di mostrare le proprie risorse e capacità, affermandosi tanto nella politica, quanto in ambito imprenditoriale, ricoprendo ruoli che prima erano impensabili. Sempre più le donne si stanno affermando nel campo della medicina e della scienza, ma anche in politica ricoprendo ruoli di rilievo. In questi ultimi anni la donna si è costruita un ruolo sempre più

 

LA MADONNA DELLA MISERICORDIA

Scritto da Silvana Lazzarino il 29 Dicembre 2016 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

NELL’ANNO DEL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA UN CAPOLAVORO DI PIERO DELLA FRANCESCA 

IN MOSTRA A MILANO A PALAZZO MARINO


Definito dal Vasari “il miglior geometra che fusse dei tempi suoi” Piero della Francesca, (Borgo San Sepolcro 1416-1492), contribuì al perfezionamento della visione prospettica nella pittura restituendo una rappresentazione tridimensionale della realtà in considerazione delle deformazioni prospettiche proprie dell’occhio umano. Tra i suoi dipinti più conosciuti accanto alla Flagellazione di Urbino e alla Pala di Brera, La Madonna della Misericordia rappresenta uno dei massimi capolavori del Rinascimento esposta nella Sala Alessi di Palazzo Marino a Milano fino al

 

<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 >>