Nino Benvenuti - L'Oro dei Cinquanta

Scritto da Occhio dell'Arte il 06 Aprile 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Nino Benvenuti – L’Oro dei Cinquanta

“…Quella notte del ’67 al Madison. E l’Italia sul ring del mondo”                            

Esistono passaggi, in questo nostro tragitto terreno, che possiedono caratteristiche  di vera unicità e sono perciò rari, quindi preziosi.  Attimi  che valicano frontiere e ideologie, prescindendo da classe sociale o fede religiosa, usanze famigliari o titoli accademici, colore della pelle o differenze etniche. Traiettorie che lasciano solchi profondi.

La notte del 17 aprile 1967, sul ring del Madison Square Garden di New York (di fronte a una immensa platea presente  non solo lì sul luogo,  ma collegata in mondovisione/ascolt

 

Novita' sullo Spoleto Art Festival

Scritto da Occhio dell'Arte il 06 Aprile 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Spoleto Art Festival festeggia la sua primavera artistica.

Dopo i grandi successi della giornata mondiale della Poesia a Roma, il Miart di Milano, ed i premi ricevuti presso la regione Lombardia per il Dono dell'Umanità della baronessa brasiliana Maria lucia Soares, lo Spoleto Art festival darà vita ad una vera primavera artistica fatta di arte , cultura ed editoria.

Fino al 7 aprile sarà possibile visitare la mostra maestri a confronto presso Palazzatto Pianciani in via Walter Tobagi 12 con Giuliano Rossi ( surrealista laziale), Angelo Matteo Socci ( il magistrato di cassazione collezionista ed artista, nonché critico), Valerio Giuffrè ( l'artista, medico e filosofo laziale), Paola Biadetti ( grafica, fotografa ed a

 

MATTIA PRETI, SECONDO SOLO A CARAVAGGIO

Scritto da Silvana Lazzarino il 05 Aprile 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

L''ARTISTA DEL SEICENTO  PROTAGONISTA DEL VOLUME DI LUCA CALENNE PRESENTATO ALLA GALLERIA CORSINI

Considerato il più grande pittore della Calabria, Mattia Preti (Taverna –Catanzaro 1613-Malta 1699), incarnò pienamente i valori della Controriforma cattolica, coniugando nella sua persona una vita condotta nel segno dell’onore e dell’ortodossia religiosa a un’arte irreprensibile in cui il drammatico realismo di Caravaggio si conforma all’esigenza di decoro del culto. Trasferitosi ben presto a Roma nel 1630 presso la bottega del fratello Gregorio, dove perfezionò la sua tecnica pittorica entrando in contatto con l’ambiente di Caravaggio che lo portò a realizzare opere di alto valore pittorico, vi rimase per trent’anni pur spostandosi all’estero e in giro per l’Italia in particol

 

Le magiche colonne sonore di Franco Micalizzi

Scritto da Occhio dell'Arte il 05 Aprile 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Franco Micalizzi torna a Roma e continua a parlare dei favolosi anni ’70/’80 e delle sue magiche  Colonne Sonore.

Da non perdere assolutamente il suo prossimo concerto  all’Auditorium Parco della Musica.

Responsabile Comunicazione per Franco Micalizzi

Lisa Bernardini (347/1488234 – occhiodellarte@gmail.com)

 

 

 

LE CHIAMAVANO”COLONNE SONORE” –

Golden 70’s

FRANCO MICALIZZI

E I SUOI TEMI PER IL CINEMA

L’Auditorium Parco della Musica, in collaborazione con il M° Franco Micalizzi, è lieto di presentare presso la Sala Petrassi di Roma, il prossimo 28 Aprile, un c

 

GIACOMO BALLA IN MOSTRA A LONDRA

Scritto da Silvana Lazzarino il 05 Aprile 2017 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

LA MODA FUTURISTA FIRMATA DA BALLA NELLA COLLEZIONE DI LAURA BIAGIOTTI
IN MOSTRA A LONDRA, ESTORICK COLLECTION OF MODERN ITALIAN ART


Tra i protagonisti più eclettici e originali del FUTURISMO, movimento artistico e non solo di dichiarata rottura con le  tradizionali forme di percezione ed interpretazione della realtà fissata nella sua staticità ed oggettività, GIACOMO BALLA (Torino, 18 luglio 1871 –Roma, 1 marzo 1958).pone al centro della sua pittura la luce, il movimento  e lo spazio, elementi fondamentali della corrente  futurista che più degli altri ha introdotto un rinnovamento ideologico, sociale e artistico in linea con il fascino inarrestabile del progresso scientifico degli inizi del secolo XIX che con l’esaltazione della velocità e de

 

<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 >>