Associazione W.O.C.U.S.

Scritto da Occhio dell'Arte il 10 Aprile 2012 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Oggi vogliamo parlarVi di uno dei nostri partners professionali piu' stretti, l'Associazione W.O.C.U.S., con la quale organizziamo molti eventi in collaborazione e dalla quale siamo spesso patrocinati moralmente.

L'Associazione W.O.C.U.S. (World organization of catholic university students) nasce nel 2000 dall'iniziativa di un gruppo di giovani impegnati nelle attivita' pastorali universitarie. Lo scopo vuol essere quello di promuovere la crescita umana e professionale delle giovani generazioni e di contribuire cosi' alla valorizzazione del loro potenziale. 

W.O.C.U.S. fornisce sia orientamento universitario che tutoraggio negli studi; si impegna inoltre a presentare le possibilita' offerte dal mondo dell'industria, delle professioni e delle istituzioni nazionali e comunitarie.

W.O.C.U.S. si propone come centro che integra e raccorda siner

 

Fotografia e Scrittura "Scrivere con la Luce"

Scritto da Occhio dell'Arte il 02 Aprile 2012 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Ispirata ad uno scatto di Simone Cento

"Take Place - Metro Paris 2011"

Ci sono cose che non ti levi di dosso, come l'odore, come la colpa, come la paura.

Freud! Attento.

Sulla banchina della metro é pericoloso sporgersi oltre la linea gialla. Mi guarda come se avessi parlato in una lingua sconosciuta. Per lui tutto quello che non é inconscio non esiste. Così comincia a farmi un discorso sul significato del giallo come colore errato per segnalare un pericolo.

Talvolta, ammetto - é un po' noioso.

Zoe s'infila alla prima apertura che trova - come uno scoiattolo nella fessura del tronco. La ragazza con la frangia puzza di insicurezza e sigarette. La metropolitana é il posto peggiore per essere buoni e, come ogni giorno, stringere il collo del vecchio con le unghie nere o de

 

Fotografia e Scrittura - "PARIS"

Scritto da Occhio dell'Arte il 26 Marzo 2012 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Ispirata ad uno scatto Iphonography di Jimmy Lu 

"PARIS"

Il dottor Freud guarda dal finestrino, infila la faccia nel piccolo oblò alla sua destra. Ci siamo.

Io, Lui e Zoe.

Parigi.

Il volo atterra con gli applausi, i soliti applausi per il pilota. Zoe lascia il bracciolo solo ora, molla la presa, rilassa le gambe, chiude gli occhi e si stropiccia verso l'alto.

Scaletta.

Mondo.

La vita aspetta.

I capelli volano ballando col vento, la frangia sugli occhi nasconde lo sguardo scuro e curioso mentre si avvia verso un dopo che ancora non sa, trascinando il suo bagaglio, zavorra di cose che  non metterà mai. Noi dietro a lei la guardiamo mentre giocherella sul tapis roulant come una bambina che va contromano sorridendo. Sarà che oggi é il giorno del s

 

Tommaso Vicomandi Photographer

Scritto da Occhio dell'Arte il 20 Marzo 2012 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Cari amici dell'Occhio dell'Arte.

oggi Vi presentiamo TOMMASO VICOMANDI, il fotografo secondo classificato al  concorso "Lo Sbarco" 2012, organizzato dall'Associazione HighWay Six Club, in collaborazione con noi e sotto l'egida del Comune di Nettuno; di seguito tutti i vincitori della prima edizione di questa gara legata al celebre evento di rievocazione storica sui lidi di Anzio -Nettuno

http://www.occhiodellarte.org/show_news.php?news=19

Ecco cosa  ha rivelato Tommaso  di se' e della sua immagine premiata, "Conforting Picture", ai microfoni del nostro collaboratore Ray Iperio:

(Domanda) Complimenti per la tua foto, innanzitutto! A mio avviso il dettaglio vincen

 

Fotografia e Scrittura - "IL LATO OSCURO" -

Scritto da Occhio dell'Arte il 19 Marzo 2012 •  ( Clicca sull'immagine per vederla in dimensioni reali)

Ispirata ad una foto di Andrea Talarico ph

"IL LATO OSCURO"

Il dottor Freud oggi non c'é. Proprio oggi si é preso una specie di vacanza ed io mi trovo in una situazione imbarazzante. Zoe stanotte ha deciso avrebbe frugato tra i ricordi. Non pensavo le avrebbe fatto tanto male. Quel passato, poggiato sul comodino con le pillole a cui non riesce a rinunciare. E' tutto fermo. Si muove qualcosa solo per un attimo e quel che sta per accadere non mi piace affatto.

Zoe é davanti alla porta della sua vecchia casa. Purtroppo. Non sono riuscita a convincerla a non andarci. Ora non si torna più indietro. Ora la mano deve ubbidire al coraggio. Il coraggio deve sostenere le chiavi e quelle chiavi devono aprire.

Zoe deve aprire.

Deve aprire dopo dieci anni se davvero vuole chiudere.

Chiavi.

 

<< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 >>