Il ritorno di Roberto Gallo

Scritto da occhiodellarte il 26 Febbraio 2015 • 

http://www.informazione.it/c/3991D558-1B46-4C25-94BF-7ACD08B7D9D0/Il-ritorno-di-Roberto-Gallo-tra-erotismo-passione-e-amore-viscerale-per-la-Pittura

 

Dopo circa venti anni di assenza, il pittore Roberto Gallo ritorna in pubblico per esporre a Roma una collezione inedita delle sue opere. Una ricerca artistica, la sua, iniziata nel 1966 che approda ben presto ad una pittura definita dalla critica “impressionismo orfico”, perché come lo stesso autore dichiara: “è un’impressione della mente. Solo ad occhi chiusi e sognando - come nella ‘cecità’ di Orfeo - può avvenire la visione”.

Così dopo anni vissuti fra l’Italia, l’Europa e gli Stati Uniti, che hanno portato i suoi quadri ad essere presenti in molte collezioni pubbliche e private in tutto il mondo, Roberto Gallo, autore che ha saputo magistralmente tradurre in arte i tormenti dell’animo e della sua vita, dopo anni di allontanamento durante i quali la sua ispirazione artistica non si è mai fermata, torna per mostrare i suoi nuovi capolavori.

L’armonia dei pennelli, delle spatole, degli stracci, così come delle unghie e delle mani con cui Roberto Gallo ha realizzato le tele di questa produzione, si trova in quello che rappresenta il filo conduttore di questa sua ultima fatica, l’erotismo: “in passato l'erotismo l'ho relativamente affrontato e comunque in maniera diversa. Oggi si è completata una ricerca che mi ha permesso di conoscermi e di conoscere. Più l'età avanza e più il tormento è grande”.

A sostegno di questo lavoro un nuovo managment e una nuova curatela: quelli del mecenate che lo ha instancabilmente seguito nell’ultimo periodo, Torquato Frattini, che su iniziativa del Frattini Group e con la collaborazione dell’Associazione Culturale Occhio dell’Arte, ha promosso questa Exhibition che si terrà venerdì 27 febbraio, alle 21.00, nella hall del Regal Park Hotel di Via Cassia 1171/G a Roma, dove sarà possibile ammirare per la prima volta in Italia (prima di approdare poi all’estero) la nuova produzione del pittore.


Evento chiuso rigorosamente su INVITO