Massimo Smith: “Il mistero di piazza dell’Odio” edito da Newton Compton

il giallo scritto da Massimo Smith è ambientato a Napoli, e si presenta con ritmi incalzanti e avvincenti,. "Il mistero di piazza dell'Odio" edito da Newton Compton, sarà nelle librerie dall'11 febbraio 2021. E' il ritratto di una società in cui si intrecciano luci e ombre, e dove si avverte sempre più l'abbandono dell'individuo nel ridefinire la propria identità.

Il giallo ambientato a Napoli. esce nelle librerie l’11 febbraio 2021

Sceneggiatore, autore di cinema e teatro, ma anche direttore editoriale, Massimo Smith, che vive e lavora a Napoli, dopo il successo dei primi tre romanzi in cui non mancano atmosfere noir e dove si alternano inganni e mistero, ancora una volta coinvolge i lettori con il nuovo giallo: Il mistero di piazza dell’Odio” edito da Newton Compton in uscita nelle librerie l’11 febbraio 2021. Attraverso un linguaggio dinamico, fitto di azione e mistero, lungo le pagine viene raccontata una Napoli violenta e criminale dove sta per riemergere un terribile segreto.

Massimo Smith

Ambientato a Napoli, il giallo italiano dal ritmo  narrativo serrato, con dialoghi perfetti ed una trama avvincente e originale, restituisce l’immagine di una società che fa finta di vedere, che allontana e giudica, ma che poi in parte riesce a mostrare anche un lato più umanio. Una società che manifesta le sue ombre e le sue luci, le sue menzogne e verità e, come ha scritto la critica i romanzi di Massimo Smith “fanno riflettere sulla società moderna, cogliendone aspetti diversi, talvolta contrastanti, come ricchezza e povertà, solidarietà ed egoismo, giustizia e ingiustizia

Da Il mistero di piazza dell’Odio”:Appena uscito dal carcere di Rebibbia, dopo due anni di reclusione, Nico Guerra è costretto a lasciare Roma. Non è un posto sicuro per riassaporare la libertà, visto che ad aspettarlo ha trovato delle esplicite minacce di morte. Scappato a Napoli Nico chiama Barbara Giuliani, una vecchia amica con la quale aveva avuto un’avventura ai tempi del liceo. Barbara, seppure risentita per non averlo più visto, si muove a compassione e lo ospita nel suo albergo –in realtà un bordello di lusso–, invitandolo alla massima discrezione. Nonostante il desiderio di Nico di starsene fuori dai guai, attorno all’albergo di Barbara sembrano concentrarsi  attività  decisamente inquietanti. E la strada di Nico si incrocia con quella di Soriano e Giappo, due falchi della polizia che indagano               sulla lunga scia di sangue che scorre lungo le strade di Napoli, tracciata da un inafferrabile assassino chiamato ’Vetro’…”

Oltre ad aver scritto poesie, racconti e lavorato per la radio nel 2010 come autore di testi e speaker della rubrica letteraria “Il mare non bagna Napoli”, Massimo Smith, è stato per due anni responsabile degli eventi pubblici del Premio Napoli diretto da Ermanno Rea, e direttore editoriale delle case editrici Graus e Ad est dell’equatore (di Napoli).

Silvana Lazzarino

“Il mistero di piazza dell’Odio” , edito da Newton Compton

di Massimo Smith

nelle librerie dall’11 febbraio 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su email
Condividi su whatsapp