“Opere al telefono” alla Fondazione Palazzo Magnani a Reggio Emilia

Attraverso una telefonata si possono approfondire i temi delle opere presenti nella mostra “Caleidoscopica. Il mondo illustrato di Olimpia Zagnoli” Appuntamenti mercoledì 20 ottobre, 3 e 17 novembre 2021 dalle ore 17.00 alle 19.00

La Fondazione Palazzo Magnani il 20 ottobre 2021 alle ore 17.00 prosegue con l’appuntamento Opere al telefono l’iniziativa che prende spunto dalle Favole al telefono di Gianni Rodari. Chiamando al telefono la Fondazione Palazzo Magnani si può chiacchierare e scoprire di più su Caleidoscopica. Il mondo illustrato di Olimpia Zagnoli allestita fino al 28 novembre 2021 negli spazi dei Chiostri di San Pietro (Via Emilia San Pietro 44) a Reggio Emilia, che ripercorre dieci anni della carriera dell’illustratrice mostrando il suo tratto inconfondibile declinato in disegni, stampe, neon, tessuti, sculture in ceramica, legno e plexiglas e oggetti di uso comune.

Giornata internazionale contro l’omo bi transfobia – Olimpia Zagnoli

Promossa dalla Fondazione Palazzo Magnani, in collaborazione con Comune di Reggio Emilia, Provincia di Reggio Emilia e Camera di Commercio di Reggio Emilia, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, la mostra a cura di Melania Gazzotti, mette in luce come la stessa Olimpia Zagnoli sia in grado di esprimersi con la medesima disinvoltura sia attraverso i linguaggi delle arti visive sia  con quelli del design e dell’editoria, raccontando in un ambiente immersivo la complessità dell’universo creativo proprio dell’artista e le sue fonti d’ispirazione, che spaziano dalla storia dell’arte a quella del design e della grafica. Accanto al progetto site-specific del “giardino di sculture” composto da sei coloratissime opere di grande formato, realizzate grazie al contributo della casa di moda Marella, sono presenti in mostra alcune delle sue immagini più iconiche come il manifesto per l’azienda dei trasporti di New York MTA e le sue copertine per The New Yorker, e ancora disegni giovanili inediti e bozzetti utili per mettere a fuoco il suo processo creativo e il metodo di lavoro.

Durante ogni appuntamento al telefono la mostra viene raccontata da un punto di vista differente e si ha l’occasione di approfondire i temi chiave della poetica dell’illustratrice. L’ascolto telefonico regala così un nuovo modo di vedere le opere d’arte attraverso il racconto e la capacità di immaginare Dopo il 20 ottobre, i prossimi appuntamenti sono il 3 e il 17 novembre 2021 dalle ore 17.00 alle 19.00. Telefono 0522 444 446, per maggiori informazioni scrivere a: info@palazzomagnani.it.

Silvana Lazzarino

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su email
Condividi su whatsapp